Posizionarsi sulle mappe di Google

Posizionarsi sulle mappe di Google

L'importanza di apparire tra i primi risultati di Google Maps

Il lavoro di posizionamento di un'azienda sul web consiste in varie attività. Una di queste, spesso sottovalutata, è il posizionamento sulle mappe di Google.

Se la tua è un'attività commerciale locale, con una sede fisica, posizionarti nei primi risultati delle mappe di Google è molto importante. Le ricerche locali sono sempre più frequenti dato che l'utilizzo dei dispositivi come smartphone e tablet in mobilità è in costante aumento e i motori di ricerca tendono a fornire risultati geolocalizzati soprattutto in queste situazioni. Tra l'altro le mappe sono sempre più presenti nelle SERP (le pagine dei risultati dei motori di ricerca) e posizionarsi in alto su questi risultati può significare molto in termini di visibilità.

Registrazione o rivendicazione della scheda

Per posizionarsi sulle mappe è necessario prima di tutto essere presenti con la propria attività su Google My Business (Ex Google Places), la gran parte delle aziende è già presente dato che Google ha utilizzato il database di Pagine Gialle e altri partner per popolare le mappe. Se la tua attività è già presente quello che devi fare è rivendicare la tua scheda, significa che devi dimostrare a Google di essere il legittimo proprietario della tua azienda e hai quindi diritto a gestirne le informazioni. Per farlo è necessario comunicare un pin che Google invia tramite una lettera al tuo indirizzo oppure una telefonata al tuo numero di telefono.
Se invece non sei ancora presente su Google My Business la prima cosa da fare è registrare la tua attività.
Puoi farlo a questo link: www.google.com/intl/it_it/business/

Una volta che hai accesso alla tua scheda attività la prima cosa da fare è quella di completare le informazioni presenti. Consiglio di inserire una buona descrizione utilizzando le parole chiave che i nostri potenziali clienti cercano sul motore di ricerca, questo potrebbe aiutarci a posizionarci trai i risultati.
Altra cosa molto importante è associare le categorie appropriate al nostro business, abbiamo la possibilità di inserirne diverse.
Oltre a queste informazioni Google ci da la possibilità di caricare foto e video per descrivere al meglio la nostra azienda. E' possibile che una scheda completa di gallery abbia più possibilità di ottenere visualizzazioni durante le ricerche quindi è bene non tralasciare queste informazioni.

Ultimamente lo sforzo di Google è quello di ampliare il più possibile il suo lato "social" per questo Places si è unito a Google+ Local, che proprio per la sua natura sociale da molto risalto alle recensioni degli utenti. 

Promozione della scheda

Completata la scheda con tutte le informazioni necessarie il lavoro non è finito, sono in tanti ormai che hanno capito il valore e la potenzialità delle Google Maps e di conseguenza la competizione per apparire nei primi posti è sempre maggiore. Una cosa che Google sta spingendo molto è la pubblicazione di recensioni, gli utenti infatti possono lasciare dei feedback con tanto di stelline di gradimento sulle schede delle attività.
E' chiaro che ottenere delle buone recensioni da parte degli utenti può favorire l'acquisizione di nuovi clienti, siti come TripAdvisor e Booking hanno fatto la propria fortuna proprio grazie a questo sistema.
Per ottenere recensioni ti consiglio di chiedere inizialmente ai tuoi amici, successivamente aumenteranno con l'aggiunta di giudizi dati dai tuoi clienti e da chi utilizza i tuoi prodotti o servizi.

Altro aspetto da non sottovalutare sono le "citazioni", ovvero i riferimenti alla tua attività presenti su altri siti. Per ottenere citazioni è necessario essere presenti su directory di settore o elenchi (TuttoCittà, Portali di aziende, etc.).

Quando tutte le ottimizzazione di seolocalizzazione sono state fatte quello che resta da fare è promuovere la scheda a pagamento. Come abbiamo visto nell'articolo sulla promozione di un sito su Google esiste la possibilità di attivare una campagna pubblicitaria a pagamento sul motore di ricerca, lo stesso vale per le mappe, tramite AdWords Express, una versione semplificata di Google AdWords dedicata proprio alle imprese locali.  

Per concludere voglio accennare a Business Photo, un nuovo servizio di Google che permette di mostrare un tour fotografico virtuale della tua attività a chi naviga sulle mappe. Già da tempo esiste StreetView che ha mappato gran parte delle strade del pianeta, da oggi la mappatura prosegue all'interno delle strutture. Il servizio è particolarmente indicato per i negozi su strada, gli hotel e i ristoranti. Per ottenere questo servizio è necessario contattare un fotografo certificato Google che verrà a scattare le fotografie nel tuo spazio e tramite un software dedicato potrà aggiungere il tour a 360 gradi nella tua scheda. Se sei interessato contattami, ti fornirò informazioni e prezzi.

22 Sep 2017 | Jacopo Modesti
Consulenza online Posizionarsi sulle mappe di Google

Altri articoli


 

Studio 03 è un Partner Google

 

© 2017 Studio 03 di Modesti Jacopo Jerome P.IVA 07154831007 - Privacy e cookies